Liturgia delle ore

+10

No comments posted yet

Comments

ciuccio (2 years ago)

ok

Slide 1

La Liturgia delle ore Conosciamo la Preghiera ufficiale della Chiesa

Slide 2

La Liturgia delle Ore è la preghiera ufficiale della Chiesa. Essa si compone di Salmi, testi biblici e letture dei Padri della Chiesa o Santi. Il libro porta il nome di Breviario Le Lodi mattutine e i Vespri, sono i momenti più importanti di questa preghiera, poiché si celebrano al mattino (affidando la giornata al Signore) e alla sera (per ringraziare il Signore della giornata che ci ha offerto). Ma l’intera giornata del credente può essere scandita da altri momenti di preghiera che troviamo all’interno della Liturgia delle Ore e che vengono chiamate: ora terza, ora sesta e ora nona. Abbiamo anche l’ufficio delle letture, in cui troviamo letture dalla Bibbia e dagli scritti di Santi o Padri della Chiesa. Conclude la nostra giornata la Compieta.

Slide 3

La lettura dei Salmi è distribuita in 4 settimane. In queste 4 settimana abbiamo l’opportunità di leggere tutti i 150 Salmi che troviamo all’interno della Bibbia. Terminato il ciclo delle 4 settimane previste si ricomincia con la 1° settimana. Il Calendario Liturgico ci aiuta a contare le varie settimane. Lo schema per ogni momento di preghiera è così composto: l'inno la salmodia quindi una lettura lunga o breve della Sacra Scrittura ed infine la preghiera.

Slide 4

Vediamo adesso le varie parti singolarmente: L’invitatorio: con il quale i fedeli sono invitati ogni giorno a cantare le lodi di Dio. L'Invitatorio ha luogo al principio di tutta la preghiera quotidiana e quindi si celebra o alle Lodi mattutine o all'Ufficio delle letture. Possiamo dire che il suo scopo è di introduzione.

Slide 5

Lodi e Vespri Le Lodi si celebrano allo spuntare del nuovo giorno; i monaci infatti iniziano la loro giornata di lavoro prestissimo! Così anche noi possiamo iniziare la nostra giornata di studio celebrandole I Vespri si celebrano quando si fa sera e il giorno ormai sta per finire, con questa preghiera rendiamo grazie a Dio di ciò che ci ha donato

Slide 6

Le Lodi mattutine e i Vespri incominciano col versetto d'introduzione: “O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto”, al quale segue il “Gloria al Padre” con il “Come era nel principio” e l'“Alleluia” (che si omette durante il tempo di Quaresima).

Slide 7

Quindi si dice l'inno (diverso di giorno in giorno) Segue la recita dei Salmi: La salmodia delle Lodi presenta 3 Salmi. La salmodia dei Vespri presenta due salmi e un cantico preso dalle lettere degli apostoli o dall'Apocalisse.

Slide 8

Terminata la salmodia, si ha la lettura o breve o lunga . La lettura breve è scelta secondo il giorno il tempo liturgico o la celebrazione; si deve leggere e ascoltare come vera proclamazione della parola di Dio. Dopo la lettura o l'omelia, secondo l'opportunità, si può stare in silenzio per meditare il testo. Per rispondere alla parola di Dio, viene proposto un canto responsoriale o il responsorio breve

Slide 9

Quindi si recita il cantico evangelico con la sua antifona. Alle Lodi mattutine il cantico di Zaccaria, Benedictus, ai Vespri il cantico della Beata Vergine Maria, Magnificat. Terminato il cantico, alle Lodi mattutine si dicono le invocazioni ai Vespri invece le intercessioni. Si recita il “Padre nostro” e poi l'orazione conclusiva. Quindi, se presiede un sacerdote o un diacono, il popolo viene congedato con il saluto: “Il Signore sia con voi” e la benedizione, come nella Messa, seguita dall'invito: “Andate in pace”, - . “Rendiamo grazie a Dio”. Altrimenti la celebrazione si conclude con “Il Signore ci benedica, ci preservi dal ogni male e ci conduca alla vita eterna”.

Slide 10

Vediamo adesso l’Ufficio delle Letture: Anche l’Ufficio delle letture è composto da Salmi e letture. si dice l'inno Segue la salmodia con 3 salmi Si fanno due letture: la prima è biblica, l'altra o è tratta dalle opere dei Padri e degli Scrittori ecclesiastici, o è agiografica (vita dei Santi) Dopo ogni lettura si dice il responsorio Nelle domeniche fuori della Quaresima, si dice l'inno del “Te Deum” che è un inno di lode e ringraziamento. Dopo le letture normalmente si conclude con l'orazione Anche in questo caso si dice: “Benediciamo il Signore”. R. “Rendiamo grazie a Dio”.

Slide 11

Ora Terza – Sesta – Nona (Ora Media) Terza, Sesta e Nona o l'Ora media iniziano con il versetto d'introduzione “O Dio, vieni a salvarmi”, il “Gloria al Padre”, “Come era nel principio” e l'“Alleluia” (che si omette nel tempo di Quaresima). Quindi si dice l'inno adatto all'Ora. Segue la salmodia (3 Salmi) quindi la lettura breve, seguita dal versetto. L'Ora si conclude con l'orazione e “Benediciamo il Signore”.  “Rendiamo grazie a Dio”. Inoltre le letture brevi e le orazioni variano secondo la il giorno, il tempo liturgico o la celebrazione.

Slide 12

Compieta La Compieta è l'ultima preghiera del giorno, da recitarsi prima del riposo notturno. Si inizia, come le altre Ore, con il versetto “O Dio, vieni a salvarmi”, il “Gloria al Padre”, segue, l'esame di coscienza Quindi si dice l'inno - La salmodia Dopo la salmodia, si fa la lettura breve, seguita dal responsorio “Signore, nelle tue mani”; quindi si dice il cantico evangelico Nunc dimittis (“Ora lascia, o Signore”) con la sua antifona - L'orazione conclusiva si dice come è indicato nel salterio. Segue la benedizione: “Il Signore ci conceda una notte serena.. - Infine si dice una delle antifone della beata Vergine Maria.

Slide 13

Conclusione … Facciamo nostra questa preghiera, non solo perché è la preghiera ufficiale con cui la Chiesa ci invita a rivolgerci a Dio, ma affinché possiamo sempre più conoscere i testi della Sacra Scrittura e pregare con le stesse parole che Dio ha pronunciato e messo sulla bocca dell’uomo. “Come incenso, Signore, salga a te la mia preghiera” Valeria

Slide 14

Questo pps è stato scaricato da: NETCRIM www.netcrim.org

Tags: religione

URL: